Torna la rubrica “il libro della settimana by #pellerun”; oggi, in realtà presenterò due libri del medesimo autore: Giorgio Calcaterra.

Giorgio è un podista, anzi ben di più, un ultramaratoneta, conosciutissimo e apprezzato anche a livello internazionale che non ha bisogno di presentazioni. 3 vittorie nei mondiali della 100 km su strada, 12 vittorie consecutive sul percorso della 100 km del passatore che conduce da Firenze a Faenza, 16 maratone corse in un anno solare tutte sotto le 2h 20′, insomma un atleta con un palmares invidiabile.

Io ho avuto modo di conoscerlo e correrci assieme a Lucca, il 22 aprile 2018, quando è venuto a presentare uno dei suoi libri “Correre da zero a cento“. Persona squisita, alla mano, sincera, semplice; è stato davvero un piacere incontrarlo e trascorrerci qualche ora assieme.

Veniamo ai suoi libri.

Correre é la mia vita” è la sua autobiografia, dove traspare la passione autentica per la corsa, per la famiglia, per le cose semplici, per il lavoro. Dove si tocca con mano l’umiltà del campione, dove si percepisce che è uno di noi. Dove si impara che si può diventare, coltivando il proprio talento naturale, dei campioni anche senza seguire i guru del podismo, certo compiendo anche degli errori e forse impiegandoci più tempo ma sicuramente con molta più soddisfazione. Terminata la lettura del libro si ha la sensazione di conoscerlo veramente Giorgio. Averlo incontrato ed aver trascorso qualche ora con lui è stato importante perché ho potuto toccare con mano l’autenticità dei sentimenti che avevo letto.

Giorgio e pellerun a Lucca il 22 aprile 2018

Correre da zero a cento” è l’altro libro di Giorgio che ho letto molto volentieri. Molto diverso dal primo libro, è più tecnico ed è una raccolta di consigli frutto dalla sua esperienza che per questo ritengo molto interessanti. La gradualità nell’allenamento, la costanza, la determinazione, la passione, il divertimento, gli obiettivi direi questi gli ingredienti ed i valori che il campione ci trasmette che vedo molto allineati a miei e, forse per questo, che lo apprezzo.

Cosa aggiungere?

Lo scopo con cui ho scritto queste righe non é né quello di pubblicizzare questi libri né fare il critico letterario, non ne sono capace !

L’intento è solo quello di condividere una lettura così da alternare alla corsa, momenti di lettura e meditazione con qualche libro che ritengo interessante e stimolante.

Forza allora ! le librerie sono aperte, corriamo ad acquistare nuove letture da condividere! 😊😂

e se vi è piaciuto questo articolo mette un like e/o lasciate un commento. Alla prossima!

Buona lettura!

🏃‍♂️ #pellerun & #pelletrail 🐗 lifestyle

My blog home page

La mia presentazione

Indice articoli divisi per argomento

 Indice della rubrica … il libro della settimana … alcuni libri letti sul running e dintorni

#pellerun & #pelletrail 🐗 su Facebook